spurgo
Cerca

POLITICA QSA

Ecoopera è nata dalla fusione di tre cooperative trentine: Lavoro e Servizi Valsugana S.C., CET S.C. e La Cicogna Servizi S.C.; è operativa dal 01/01/2013 nelle sedi di Trento, Scurelle e Vezzano.

Opera e sviluppa i propri servizi sulla base di un sistema di gestione conforme alle norme internazionali volontarie ISO 9001, UNI EN ISO 14001, UNI EN ISO/IEC 17025, OHSAS 18001, permane infatti l’esigenza della certificazione della qualità dei servizi offerti, della gestione responsabile degli impatti ambientali e dei rischi collegati alla salute e sicurezza dei lavoratori e degli ambienti di lavoro, in un’ottica di continuo miglioramento, comunicazione e trasparenza non solo verso i propri soci ma anche verso i vari stakeholders (clienti, fornitori, cittadini, collaboratori,…).

I sistemi di gestione certificati rappresentano per Ecoopera un valido strumento e alleato per gestire la crescente complessità tecnica e amministrativa, in particolare delle tematiche ambientali e di quelle legate alla sicurezza, nonché un utile metodo di controllo sistematico della conformità legislativa, comunque dovuta.



Attraverso il Sistema Qualità-Ambiente-Sicurezza Ecoopera S.C. si pone come obiettivi:

  • la piena soddisfazione delle esigenze dei propri clienti, cercando di offrire un servizio altamente qualificato, rispettoso dell’ambiente e della salute e sicurezza dei lavoratori e dei luoghi di lavoro;
  • un progresso sotto il profilo della produttività e della competitività, sviluppando la capacità di adattarsi alla rapida evoluzione dei mercati;
  • di migliorare costantemente l’efficienza dell’organizzazione, le proprie performance qualitative e ambientali e di operare in modo tale da prevenire e ridurre gli impatti ambientali delle proprie attività, nonché i rischi per la salute e la sicurezza dei lavoratori e dei luoghi di lavoro.

 
Tali obiettivi si attuano mediante:

  • una costante e continua attenzione alle risorse umane, che rappresentano il primo e vero capitale dell’azienda, mediante l’adozione di metodi di gestione del personale volti alla coltivazione dei talenti, a stimolare coinvolgimento, motivazione e partecipazione attiva, nonché alla creazione di condizioni di lavoro attrattive e stimolanti;
  • la continua informazione e formazione di tutto il personale, in un’ottica di coinvolgimento, responsabilizzazione nella gestione delle complesse dinamiche aziendali, competenza tecnica e professionalità;
  • la diffusione in azienda di buone prassi e di una cultura di rispetto dell’ambiente, salvaguardia della salute, sicurezza e prevenzione dei rischi; 
  • il costante controllo della conformità di tutte le attività alle leggi dello Stato, alle Direttive Comunitarie e agli eventuali accordi sottoscritti, con particolare riferimento agli adempimenti in materia di ambiente, sicurezza e salute dei lavoratori;
  • la valutazione preventiva dei possibili impatti ambientali e dei rischi per la salute e sicurezza dei lavoratori e degli ambienti di lavoro correlati a eventuali nuove attività;
  • il costante monitoraggio dei servizi offerti e delle modalità operative, mediante indicatori in grado di misurare e valutare le performance aziendali in termini di efficacia, efficienza, miglioramento continuo e raggiungimento degli obiettivi in materia di qualità, ambiente e sicurezza;
  • la creazione di un rapporto di costruttiva collaborazione con i clienti, improntato alla massima trasparenza e fiducia non solo con riferimento al servizio affidato ma anche nella gestione delle problematiche legate all’ambiente e alla sicurezza;
  • la sensibilizzazione di clienti e fornitori su temi quali il rispetto dell’ambiente, la salvaguardia della salute e sicurezza dei lavoratori e dei luoghi di lavoro e la prevenzione dei rischi;
  • la scelta di tecnologie e metodologie operative volte al miglioramento continuo della qualità dei servizi, alla riduzione degli impatti ambientali (con particolare riferimento al consumo di risorse) e alla prevenzione dei rischi per la salute e sicurezza dei lavoratori degli ambienti di lavoro;
  • la definizione chiara di compiti e responsabilità delle varie risorse coinvolte nelle attività, con finalità di ottimizzazione e responsabilizzazione;
  • l’attenta prevenzione delle emergenze e la pianificazione di idonee strategie di intervento in caso di eventi accidentali.