spurgo
Cerca

PRIVACY - Save the date - Prepararsi al 25 maggio 2018

13/02/2018

Dal 25 maggio 2018 tutte le imprese, indipendentemente dalle dimensioni e dal fatturato, dovranno adeguarsi alla normativa in materia di trattamento dei dati personali introdotta dal Regolamento Europeo 2016/679, anche noto con l’acronimo di GDPR.


Il nuovo “pacchetto protezione dati” mira ad adeguare la data protection  all’evoluzione tecnologica così da contemperare da un lato, l’esigenza di una più libera circolazione di dati all’interno dell’UE, e dall’altro un più elevato livello di protezione. 

Numerose sono le novità introdotte dal Regolamento UE 2016-679, dal principio di accountability alla nomina del Data Protection Officer,  dall’obbligo di redazione del registro dei trattamenti alla valutazione di impatto, dall’obbligo di notifica delle violazioni di sicurezza all’obbligo di formazione dei soggetti preposti al trattamento di dati personali.

L’adeguamento alle disposizioni introdotte dal legislatore europeo, oltre che un mero adempimento, rappresenta per le società un’occasione di innovazione nel contesto della trasformazione digitale, ad oggi non più procrastinabile, nonché un opportunità da sfruttare per accogliere nuove sfide di business.
Risulta quindi necessaria, oggi più che mai, l’adozione di puntuali strategie di data protection che consentano di evitare di incorrere in sanzioni, preservando al contempo i dati aziendali dai rischi legati ad un incauto trattamento che può comportare, statistiche alla mano,  ingenti danni in termini sia economici che di reputazione aziendale.

ECOOPERA s.c. mette a disposizione consulenti con comprovata esperienza nel settore per accompagnarVi nell’articolato procedimento di conformazione al GDPR, affinché il nuovo modello europeo di gestione della protezione dei dati sia (anche) un'opportunità di crescita per l'organizzazione aziendale da sfruttare per aggiornare i processi e le competenze nonché per rinnovare le infrastrutture di IT e di Security nella direzione indicata dalla nuova Digital Economy.

Torna alla lista news