spurgo
Cerca

Nuove disposizioni in materia di emissioni in atmosfera

15/01/2018

Importanti modifiche al sistema sanzionatorio.


Con il D.lgs 183 del 15 novembre 2017 ed a decorrere dal 19 dicembre 2017 sono state introdotte delle modifiche alla parte V del D.Lgs 152/2006.
Un aspetto di assoluto interesse per le aziende riguarda il regime sanzionatorio:

Per la mancanza del rispetto delle prescrizioni autorizzative, la mancanza non ha più rilevanza penale, tuttavia la sanzione aumenta notevolmente arrivando ad un massimo di 10.000 euro. In passato veniva applicato ¼ del massimo, ovvero 258,00 Euro, mentre ora verosimilmente 2.000/2.500 euro (rispettivamente il doppio del minimo o ¼ del massimo).

Rimane la rilevanza penale di impianti non autorizzati, anche in quel caso la sanzione va da un minimo di 1.000 euro ad un massimo di 10.000 euro, anche qui ragionevolmente si arriverà in effetti a 2000/2500 euro.
Vengono inoltre ridotti alcuni limiti in emissione, e introdotto nuovi limiti specifici per alcune casistiche di impianti termici.

Per un esame completo del Decreto: QUI.

Torna alla lista news