spurgo
Cerca

Linee guida per la gestione dei cantieri ai fini della protezione ambientale

14/02/2018

Indicazioni generali di buona pratica tecnica da adottare al fine di tutelare l'ambiente durante le attività di cantiere e le operazioni di ripristino dei luoghi. Aggiornamento gennaio 2018.


Le Linee Guida, pubblicate nel marzo 2017 ed ora aggiornate nella 2° edizione datata  gennaio 2018, danno indicazioni generali di buona pratica tecnica da adottare al fine di tutelare l'ambiente durante le attività di cantiere e le operazioni di ripristino dei luoghi.
Possono essere utilizzate dai Proponenti nella redazione dei documenti a supporto delle procedure di VIA e Verifica oppure inserite nell'eventuale capitolato d'appalto, a cui l'Impresa esecutrice deve attenersi per lo svolgimento dei lavori.
Gli argomenti trattati riguardano l'impostazione del cantiere e le relative modalità di conduzione, con riferimento alle seguenti tematiche specifiche:

- inquinamento acustico
- emissioni in atmosfera
- risorse idriche e suolo
- terre e rocce da scavo
- depositi e gestione dei materiali
- rifiuti
- ripristino dei luoghi.

Gli argomenti trattati con taglio generale sono applicabili in più situazioni e forniscono indicazioni di massima sugli aspetti che ARPAT ritiene debbano essere trattati nella documentazione e nella gestione dei cantieri di opere sottoposte a VIA/Verifica di assoggettabilità a VIA.
L'edizione 2018 contengono la revisione e l'aggiornamento delle Linee guida alle normative vigenti - in particolare alla nuova disciplina in materia di terre e rocce da scavo - del documento già proposto in passato da ARPAT quale riferimento tecnico nelle procedure di VIA/Verifica di assoggettabilità a VIA.
La formazione è imprescindibile per la corretta gestione del cantiere. Per questo è importante che gli operatori siano opportunamente istruiti in merito alle buone pratiche, non solo ai fini della sicurezza personale, ma anche a tutela dell'ambiente. 
Risulta per tanto fondamentale che venga programmato l'addestramento degli operatori, prevedendo l'approfondimento delle criticità enunciate nelle Linee Guida.

Vedi anche sul tema l'offerta formativa dell'ECO-INNOVATION ACADEMY: Cantieri & Ambiente.
Torna alla lista news