spurgo
Cerca

Certificazioni ISO 22000, BRC e IFS: cosa sono?

27/02/2018

Le certificazioni BRC, IFS, ISO 22000 sono le certificazioni più richieste nel settore alimentare; sono volontarie e rappresentano gli standard mondiali di riferimento in tema di igiene e sicurezza alimentare.


Il possesso di queste certificazioni rappresenta un ingresso privilegiato nel mercato della grande distribuzione.

Messe a punto dai grandi gruppi di acquisto, le norme definiscono una serie di requisiti finalizzati alla corretta gestione degli aspetti igienici in tutte le fasi dei processi di gestione, produzione e distribuzione dell'industria di trasformazione alimentare.

Tra i principali elementi degli standard ricordiamo:

• Applicazione delle GMP (Buone Pratiche di lavorazione)
• Adozione di un sistema HACCP
• Implementazione di un Sistema Qualità documentato
• Controllo di prodotto e di processo
• Esistenza di specifiche per Materie prime, prodotto finito, materiali di imballaggio, ecc.

Va sottolineato che questi standard volontari ampliano il raggio di controllo e di azione anche ad aspetti più documentali quali ad esempio il controllo di etichette alimentari, il confronto delle tabelle nutrizionali riportate in etichetta con i risultati analitici, ed altri aspetti legati ai requisiti specifici.
ECOOPERA, con SEA Consulenze e Servizi S.r.l., possiedono laboratori Accreditati ACCREDIA e sono inseriti nell'elenco dei laboratori riconosciuti dal Ministero della Sanità per l'autocontrollo dell'igiene alimentare. Possono aiutarti a raggiungere e mantenere gli standard offrendo consulenza, formazione ed analisi.

Standard ISO 22000 e suoi vantaggi

La certificazione allo standard è volontaria. La norma appartiene alla famiglia delle norme UNI ed ISO, è riconosciuta a livello internazionale ed è stata pubblicata al fine di armonizzare gli standard (nazionali e internazionali) preesistenti in materia di sicurezza alimentare e HACCP. Aiuta l'Azienda a realizzare e rendere operativo un sistema di gestione della sicurezza alimentare coerente con i principi HACCP e con le Buone Pratiche di Fabbricazione. Dimostra ai propri Clienti un forte impegno rispetto ai temi di sicurezza alimentare. Garantisce che i propri prodotti/servizi sono gestiti in conformità ad uno schema di sicurezza alimentare riconosciuto e valido a livello internazionale. Aumenta la fiducia dei clienti. Entro giugno 2018 è prevista la pubblicazione della versione aggiornata della norma. 



Standard BRC e suoi vantaggi

Il BRC Global Standard for Food Safety è nato nel 1998 per garantire che i prodotti a marchio siano ottenuti secondo standard qualitativi ben definiti e nel rispetto di requisiti minimi.
Può essere paragonato ad un capitolato che lega i fornitori qualificati all'azienda di distribuzione.
Il vantaggio chiave consiste nel poter ampliare il ventaglio dei propri clienti. La riconoscibilità internazionale di questo Standard, infatti, permette di rispondere alle esigenze di clienti di tutto il mondo anglosassone.
Per le aziende che già applicano un sistema di gestione per la qualità secondo le ISO 9001 o utilizzano la metodologia HACCP, la conformità a questi standard risulta molto agevole, con la possibilità di sfruttare le sinergie e gli elementi in comune tra i diversi schemi.


Standard IFS e suoi vantaggi

Lo Standard IFS (International Food Standard) ha lo scopo di favorire l'efficace selezione dei fornitori food a marchio della GDO, sulla base della loro capacità di fornire prodotti sicuri, conformi alle specifiche contrattuali e ai requisiti di legge. Costituisce un modello riconosciuto sia in Europa che nel resto del Mondo. Con la certificazione IFS i produttori di ogni dimensione possono standardizzare i propri processi in termini di sicurezza produttiva, semplificando il processo e rendendolo più efficace e più conveniente sotto il profilo economico. Una certificazione secondo uno standard IFS conduce, oltre ad un miglioramento qualitativo, anche a nuove possibilità di vendita, poiché sempre più rivenditori al dettaglio e produttori richiedono come presupposto per l'acquisto, una certificazione IFS. Grazie alla certificazione IFS non solo si dimostrerà di realizzare prodotti sicuri, ma anche di poter applicare le specifiche dei rivenditori al dettaglio.


Per maggiori informazioni contatta i nostri specialisti in materia HACCP:  

dott.ssa Donatella Maoro
maoro.donatella@grupposea.net
Tel: 0461 433 483  Cell: 348 656 4704

dott.sa Maria Brugnara
maria.brugnara@ecoopera.coop
Tel. 0461 242 366


Torna alla lista news