spurgo
Cerca

AVVISO IMPORTANTE - Disponibilità ricettive impianti finali di smaltimento rifiuti

12/11/2018

Gentile Cliente, 

in questo ultimo semestre la disponibilità territoriale di impianti per lo smaltimento/recupero di rifiuti speciali destinati alla depurazione, alla termodistruzione e alle discariche è risultata limitata per le scarse possibilità ricettive degli impianti stessi.

A questa problematica sono interessate indirettamente tutte le filiere di smaltimento/recupero (rifiuti urbani, rifiuti speciali, carta e cartone etc.), a tal proposito riportiamo un estratto di un articolo comparso sul sito de “IlSole24Ore” martedì 23 ottobre 2018, dove viene denunciata la situazione di paralisi che si sta profilando del settore rifiuti e le pesanti ripercussioni nell’ambito dei servizi di raccolta presso imprese e pubbliche amministrazioni:

“Il sistema italiano di raccolta dei rifiuti, di raccolta differenziata e riciclo di materiali ricuperabili, di smaltimento sta andando alla paralisi perché alcune città come Roma paralizzano il sistema, perché le quantità riciclabili raccolte nel resto d’Italia sono sempre più alte, ma non cresce il minuscolo mercato dei prodotti riciclati… 
Conseguenza: gli impianti di trattamento sono strapieni, i prezzi di trattamento e smaltimento diventano superbi, i rifiuti e i materiali riciclabili non trovano destinazione… “


Purtroppo, anche Ecoopera e gli altri gestori subiscono gravi conseguenze a causa di queste problematiche e le prospettive che provengono dal settore non sono assolutamente favorevoli nel breve e medio periodo. Questa situazione potrà generare qualche ritardo nei servizi di gestione rifiuti speciali e non si potrà più garantire una stabilità dei prezzi di smaltimento che da 8 mesi a questa parte sono in costante aumento.  Per consentirci un adeguato standard di servizio presso la Vostra Azienda è importante che: 

- sui rifiuti liquidi da Voi prodotti, consigliamo di prendere in seria considerazione l’opportunità di consolidare ulteriormente la posizione contrattuale, anche a fronte di possibili e contenuti adeguamenti di prezzi in conseguenza di quanto sopra segnalato;

- sui rifiuti solidi, e da termodistruzione da Voi prodotti (se previsti nel nostro Contratto di gestione rifiuti con la Vostra Società), attualmente non è possibile garantire disponibilità impianti e prezzi, per cui ad ogni Vs. richiesta potranno essere proposte alternative soluzioni tecniche ed economiche, diverse da quanto ad oggi contrattualizzato. 

Certi che prenderete in considerazione questa segnalazione, per consentirci di proseguire con efficienza il nostro servizio.

Cogliamo l’occasione per porgere i ns più cordiali saluti.

Se desideri visionare l'articolo completo de Il Sole 24 Ore, clicca QUI.
Torna alla lista news