Bonifica cisterne e serbatoi

Bonifica cisterne di gasolio e serbatoi interrati, le nuove tecnologie di ECOOPERA

Bonifica cisterne gasolio, bonifica serbatoi interrati e prove di tenuta, questi sono alcuni dei servizi di ECOOPERA più richiesti nell’ambito degli interventi di recupero ambientale. Tecnici e operatori altamente specializzati si occupano di tutto il processo: progettazione, messa in sicurezza, caratterizzazione analitica di eventuali liquidi e depositi residui, refertazione pre-intervento da parte del nostro laboratorio, pulizia e prove di tenuta.

Nel caso le prove di tenuta rivelassero delle perdite, andranno effettuati controlli anche sul possibile inquinamento del suolo circostante al serbatoio interrato.

 

Al termine ECOOPERA rilascia una certificazione di avvenuta bonifica e ripristino del sito.

Vuoi saperne di più? Chiedi al nostro esperto!
Dismissione dei serbatoti interrati

ECOOPERA può effettuare la dismissione dei serbatoi interrati, provvedere al loro adeguamento o al loro riutilizzo con cambio d’uso.

Dismissione dei serbatoi interrati

La dismissione dei serbatoi interrati deve essere accompagnata da indagini ambientali per accertare l’assenza di contaminazioni delle acque, del suolo e sottosuolo causate da perdite sistematiche o occasionali, dovute a cedimento dell’involucro oppure a perdite sul suolo per effetto di ripetuti travasi non correttamente presidiati.

La dismissione di un serbatoio può prevedere rimozione, messa in sicurezza definitiva o temporanea. Tutte queste operazioni hanno in comune alcune fasi come la verifica dell’integrità con prove di tenuta e prove spessimetriche, rimozione dei fondami e pulizia interna del serbatoio, certificazione gas-free.

  • Dismissione con rimozione, ovvero sterro del serbatoio. Dopo la rimozione effettuiamo campionamenti del fondo di scavo e delle pareti: se il terreno non risulta inquinato procediamo con il riempimento impiegando materiali idonei.
  • Dismissione con messa in sicurezza definitiva. Nel caso il serbatoio non possa essere rimosso dal terreno vengono condotti accertamenti e indagini ambientali per poi mettere in atto operazioni di messa in sicurezza definitiva.
  • Dismissione con messa in sicurezza temporanea. Effettuiamo analisi per accertare la sicurezza del serbatoio in attesa di un suo futuro riutilizzo, una futura rimozione o della messa in sicurezza definitiva.

Se le analisi accertano una contaminazione delle matrici ambientali il serbatoio andrà sempre rimosso. Se ciò è impossibile verranno eseguiti test per rilevare un’eventuale contaminazione delle acque; se i test sono positivi interveniamo con soluzioni “a barriera” in attesa delle operazioni di bonifica.

Adeguamento serbatoi esistenti

ECOOPERA effettua verifiche periodiche sui serbatoi, in particolare tramite prove di tenuta. Queste vengono eseguite annualmente per serbatoi con età superiore ai 30 anni, con frequenza biennale per quelli con età compresa tra 15 e 30 anni, oppure con frequenza triennale per quelli già risanati. Le altre operazioni standard prevedono: applicazione di rivestimento anti corrosione, installazione di sistema di protezione catodica, realizzazione di cassa di contenimento in calcestruzzo.

Riutilizzo dei serbatoi e cambio d’uso

Il cambio di destinazione d’uso dei serbatoi può essere effettuato dagli utilizzatori nel rispetto delle normative vigenti; rimangono comunque obbligatorie le comunicazioni agli organi competenti. ECOOPERA esegue rivestimenti per il risanamento di vasche di contenimento per prodotti chimici, alimentari, etc. al fine di ripristinarne la funzione o consentire il cambio d’uso in totale sicurezza.

Prove di tenuta dei serbatoi

 

La prova di tenuta dei serbatoi è un procedimento obbligatorio che previene la perdita di sostanze pericolose nell’ambiente. I proprietari e gli utilizzatori dei serbatoi sono penalmente responsabili di eventuali danni ambientali dovuti a dispersioni di agenti inquinanti nel suolo e nelle acque.  Per questo motivo le prove di tenuta rientrano tra le verifiche periodiche obbligatorie che il conduttore del serbatoio deve effettuare.

 

ECOOPERA effettua la prova di tenuta dei serbatoi utilizzando un’innovativa tecnica ad ultrasuoni denominata SDT TankTEST. Questa metodologia riconosciuta  è in grado di rilevare anche le corrosioni che ancora non hanno dato origine a perdite significative su serbatoi realizzati con qualsiasi materiale, interrati, parzialmente interrati o fuori terra.
L'apparecchiatura è certificata ATEX, adatta a essere utilizzata in presenza di liquidi e sostanze che possono generare atmosfere esplosive.

 

Un partner unico per la bonifica di cisterne gasolio e serbatoi interrati

 

Il processo di bonifica delle cisterne di gasolio e la bonifica di vasche e serbatoi svolto da ECOOPERA, anche in spazi confinanti (DPR 177/2011) comprende la caratterizzazione dei rifiuti ancora stoccati. I rifiuti vengono caratterizzati per individuare l’intervento di rimozione e smaltimento più adatto; i fondami e le morchie vengono quindi asportati e smaltiti nei modi previsti dalle leggi in materia. Una volta svuotate le cisterne vengono pulite accuratamente da personale appositamente addestrato per svolgere interventi in ambienti confinati; attrezzature idonee e precauzioni specifiche vengono adottate soprattutto quando l’ambiente è carente di ossigeno o a rischio formazione di atmosfere esplosive.

 

Espletiamo la parte burocratica: eventuali procedure di autorizzazione per la dismissione di cisterne e serbatoi da parte di Amministrazioni locali e Agenzie per l’Ambiente vengono gestite direttamente da noi.

Contattaci
Per favore inserisci il tuo nome.
Per favore inserisci il tuo cognome.
Per favore inserisci la tua email.
Per favore inserisci il tuo telefono.
Per favore inserisci l'indirizzo.
Per favore inserisci un messaggio da inviare.
Per favore acconsenti al trattamento dei dati personali per poter inviare la richiesta di contatto.

privacy@ecoopera.coop

+39 0461 242366

resta sempre informato
Per favore inserisci la tua email.
Per favore acconsenti al trattamento dei dati personali per poter inviare la richiesta di contatto.